Attivazione Postepay: Come Attivare una Carta Postepay

Postepay è la carta ricaricabile emessa da Poste Italiane, tra le più conosciute e utilizzate in Italia, grazie alla sua convenienza, i costi contenuti e la sua semplicità di attivazione e utilizzo. Per te che ancora non ne sei in possesso, ecco come richiederla e attivarla

Richiedere Postepay

Richiedere Postepay è semplicissimo e a disposizione hai due possibilità: recarti presso l’ufficio postale a te più comodo e vicino oppure direttamente online, anche se questa opzione è riservata soltanto a coloro che intendono attivare MyPostepay, ossia una carta in tutto e per tutto uguale a Postepay, ma personalizzabile.

Presso l’ufficio postale ricorda di portare con te un documento d’identità in corso di validità e il codice fiscale, requisiti indispensabili per poter procedere alla richiesta di Postepay. Una volta espresso il desiderio di diventare titolare di una Postepay, l’operatore sbrigherà pochi e veloci passaggi burocratici e amministrativi. Inoltre nella maggior parte dei casi l’attivazione è contestuale alla richiesta stessa, quindi fin da subito potrai cominciare a beneficiare dei vantaggi della tua nuova Postepay.

postepay standard

Per l’attivazione saranno necessari 10 euro. Cinque come costo di acquisto e attivazione, i restanti andranno a formare il saldo della tua Postepay. Una volta terminato di compilare i moduli e collegati i tuoi dati alla nuova carta, questa sarà già attiva e pronta per essere utilizzata.

Attivazione non contestuale alla richiesta

Sebbene la richiesta e l’attivazione di una carta Postepay avvengano praticamente sempre in modo contestuale, potrebbe succedere, per qualsiasi motivo o impedimento, che l’attivazione venga rimandata a un secondo momento.

In questo caso non è necessario recarsi presso lo stesso ufficio postale nel quale si è provveduto alla richiesta della Postepay, ma in uno qualsiasi poiché è un’operazione che può svolgere qualsiasi operatore, purché in possesso dei dati necessari, ossia i tuoi documenti e 10 euro.

Attivazione online

Nel caso della MyPostepay, una Postepay personalizzabile, l’attivazione avviene anche online. È necessario prima di tutto essere registrati sul sito delle Poste o su quello di Postepay.

Le condizioni economiche sono le stesse, così come i costi, 10 euro, per l’attivazione che in questo caso dovranno essere versati mediante circuito elettronico e quindi solo se si è titolari di un’altra carta di credito o prepagata. MyPostepay, che è possibile personalizzare con una propria foto, non dovrà essere poi ritirata presso l’ufficio postale, ma sarà direttamente recapitata a casa.

Rinnovo di una Postepay

Come tutte le carte di credito o prepagate anche Postepay ha una scadenza. È possibile rinnovare la propria carta in modo del tutto gratuito tramite web nella area a te riservata oppure contattando il Servizio Clienti di BancoPosta al numero verde 800 00 33 22.

Il rinnovo è possibile a partire da due mesi prima della scadenza indicata sulla carta e fino a 18 mesi dopo tale data. Il credito residuo sulla Postepay in scadenza o scaduta sarà automaticamente trasferito sulla nuova, è bene quindi avere a portata di mano entrambe le Postapay.

Scopri le migliori carte di credito del 2019:

CartaCaratteristicheCostiRichiesta Online
carta blu american express
www.americanexpress.com

- Cashback con riaccredito del 4% sui primi 2000 € spesi
- Cashback con riaccredito del 1% su tutti gli altri acquisti
- Flessibilità di pagamento: puoi pagare a Rate o a Saldo

- Emissione Gratis
- Primo anno Gratis
- Canone: 35 € / anno da secondo anno

Recensione Carta Blu Amex
carta verde american express
www.americanexpress.com

- Iscrizione automatica e gratuita al Club Membership Rewards®, puoi accumulare punti da trasformare in premi e viaggi
- Programma Fedeltà American Express
- Protezione in Viaggio e Assicurazione
- Protezione antifrode

- Emissione: 0 €
- Primo anno Gratis
- Canone: 6,50 € / mese a partire dal secondo anno

Recensione Carta Verde Amex

Leave a Reply