Categoria: Guide

Migliori Carte CashBack 2020

Grazie a una carta di credito o prepagata puoi effettuare qualunque operazione, dall’acquisto online alla spesa, dalla ricarica telefonica ai bonifici, dal trasferimento di denaro al cambio di valuta, uno strumento indispensabile nella tua vita quotidiana. Inoltre alcune tipologie di carte ti offrono un qualcosa in più, dato che se le utilizzi per fare acquisti avrai un guadagno in termini di rimborso di una % della tua spesa. Il termine impiegato è quello di cashback che può essere tradotto letteralmente con il significato di ricevere i contanti indietro.

Come Trasferire Soldi da Carta Yap e Carta Hype: la Guida Completa

Hype non è solamente una semplice carta, ma per molti aspetti può essere paragonata ad un conto bancario. Con questo presupposto, è possibile la sua ricarica in pochi e semplici passi, a patto che la carta collegata precedentemente sia 3D Secure, esattamente come Yap. Vediamo insieme in questa guida completa come trasferire soldi da carta Yap, il noto servizio bancario presentato da Nexi, a carta Hype.

Carta di Credito o Prepagata Anonima: Ecco la Migliore di Oggi

La carta prepagata Viabuy viene ovunque presentata come l’unica anonima in circolazione. Ma è effettivamente così? In questa recensione completa, cercheremo di capire se mantiene le promesse, ne vedremo le caratteristiche principali, i costi, i limiti operativi e come richiederla.

Carta prepagata Viabuy: caratteristiche principali

Come anticipato, la carta prepagata Viabuy viene sponsorizzata ovunque come una carta anonima, per cui non è richiesto un reddito dimostrabile né un controllo di solidità finanziaria. Per quanto riguarda l’aspetto dell’anonimato, l’affermazione è vera solamente in parte. Come vedremo infatti, per la carta sono previsti dei livelli a cui corrispondono dei limiti di utilizzo, e per il più basso di tali livelli, effettivamente non è necessario caricare i documenti al momento della richiesta.

Carte di Credito e Prepagate per Protestati e Cattivi Pagatori: Cosa Sono, quali Sono e come Funzionano

Anche i protestati possono ottenere una carta prepagata. In commercio esistono infatti delle carte speciali, definite evolute, per cui è previsto un codice IBAN. Questa opzione quindi, differenzia tali carte da tutte le altre, perché è possibile l’accredito di uno stipendio o di una pensione, nonostante non esista un conto corrente tradizionale collegato. Con questi presupposti, facciamo un po’ di chiarezza sulle carte di credito e prepagate per protestati e cattivi pagatori: cosa sono, quali sono, come funzionano e come richiederle.

Noleggio Auto Senza Carta di Credito o Debito: Come Fare e Soluzioni

Vuoi noleggiare un’auto ma non hai né carta di credito né quella di debito? Non arrenderti alle prime difficoltà che incontri, di solito con le compagnie maggiori, perché se è vero che molte agenzie di noleggio richiedono una credit card a garanzia dell’auto che ti viene data in uso, è pur vero che esistono alcune soluzioni per il noleggio auto senza carta di credito o debito. Ecco come puoi fare per risolvere il problema.

Saldo Carta Acquisti: Come Visualizzarlo

Sono diversi gli incentivi posti in essere dallo Stato negli ultimi anni al fine di contribuire alle spese giornaliere di particolari categorie di soggetti. Un esempio è la Carta Acquisti, un prodotto finanziario sviluppato per contribuire ai bilanci familiari e migliorare le tue condizioni economiche. Ma cos’è esattamente? È una tessera ricaricabile appartenente al circuito Mastercard che potrai disporre per effettuare una serie di acquisti limitati e sulla quale vengono versati periodicamente un importo di denaro da parte dello Stato Italiano.

Collegare carta PostePay a Paypal: come farlo nel concreto

La Carta Postepay emessa da Poste Italiane è una delle carte di credito prepagate più utilizzate in Italia, perché comoda e sicura. Anche Paypal sta diventando, sempre di più, una risorsa utilizzatissima per poter inviare e ricevere pagamenti online in maniera certa, garantita e protetta. Se utilizzi paypal probabilmente saprai che il servizio va collegato o a un conto corrente o ad una carta di credito, quale puà essere una Postepay. In questa guida vediamo come collegare i due servizi.

Carta di Credito Virtuale: Cos’è, Perchè Serve e Come Funziona, quali sono le Carte più diffuse in Italia che permettono di avere Carte Virtuali

Tra i più innovativi sistemi di pagamento, perfetti per le operazioni online, c’è la carta di credito virtuale. Ecco cos’è, come funziona e perché sceglierla e quali sono le carte virtuali migliori.

Con le tradizionali carte di pagamento o carte di credito, quando si fanno acquisti online è necessario indicare il numero identificativo della carta e, soprattutto, il codice di sicurezza CVV2 o CVC2. Quindi, a meno che non si navighi su siti controllati, c’è sempre una probabilità di incorrere in truffe, diffondendo i dati che permettono di addebitare denaro sulla carta o sul conto corrente collegato ad essa.

Codice CVV o CVV2 carta di credito: Cos’è, Dove si Trova, a Cosa Serve

Negli ultimi anni sempre più persone scelgono di effettuare acquisti online, eseguendo pagamenti in maniera semplice e veloce, tramite l’uso delle carte di credito. Quest’ultime sono sicuramente strumenti che garantiscono una grande praticità e comodità, ma possono inoltre permettere di effettuare transizioni online nella massima sicurezza, scongiurando il rischio di eventuali frodi. Le carte di credito hanno numerose informazioni al loro interno, principalmente dati anagrafici e dati relativi alla carta (numero, scadenza ecc.). Uno dei dati fondamentali per garantire una maggiore sicurezza è indubbiamente il CVV.

Il CVV, Card Verification Value, è un codice di sicurezza della carta di credito introdotto nel 1995, che è indicato anche con la sigla CVV2 per il circuito di pagamento Visa, mentre per le carte del circuito Mastercard la sigla è CVC2 (Card Verification Code 2). La funzione di ogni sigla è tuttavia la stessa, cioè quella di garantire sicurezza. Sono tanti i sistema di sicurezza delle carte di credito, come ad esempio l’sms di verifica o l’OTP, One Time Password, ma il CVV è sicuramente tra gli strumenti più utili. Ma a cosa serve esattamente questo codice, e come funziona?