Categoria: Carte Ricaricabili

Carte di Credito Gratuite Senza Conto Corrente: le Migliori Carte Gratis

La comodità di una carta di credito senza conto corrente è impagabile, soprattutto se si considera che in alcuni casi esse possono essere del tutto gratuite: ecco come funzionano e quali sono le migliori carte gratuite che puoi attivare anche se non hai un conto corrente bancario.

Le carte di credito tradizionali funzionano un po’ come un amico che ti anticipa dei soldi che poi dovrai andare a restituire il mese successivo: puoi pagare con la carta di credito, ma successivamente la società emittente addebiterà i costi registrati entro un certo periodo sul conto corrente associato alla carta. Ne consegue che normalmente una carta di credito vera e propria deve essere collegata al conto corrente, perché è su questo che poi verranno addebitate le spese sostenute e gli eventuali prelievi di contante. Tuttavia, esistono ormai in circolazione alcune carte che permettono di usufruire degli stessi vantaggi di una vera e propria carta di credito, senza però la necessità di dover aprire un apposito conto corrente e senza doverle collegare ad un preesistente rapporto bancario.

PostePay Evolution Bonifico: Istruzioni per Fare o Ricevere un Bonifico Bancario su Carta PostePay Evolution

Grazie alla presenza di un codice IBAN è possibile fare o ricevere un bonifico bancario sulla carta Postepay Evolution: ecco le istruzioni necessarie.

La carta Postepay Evolution è una carta prepagata emessa da Poste Italiane dotata di Codice IBAN: in questo modo è possibile utilizzare la carta in questione come se si trattasse di un vero e proprio conto corrente e, dunque, per inviare e ricevere bonifici.

Ricarica PostePay Evolution: Tutti i Modi per ricaricare la carta PostePay Evolution

La carta Postepay Evolution è l’innovativa prepagata che permette di avere a disposizione un saldo a seconda delle ricariche effettuate. Ecco tutti i modi per ricaricare la Postepay Evolution.

La carta Postepay Evolution è una carta prepagata con codice IBAN: questo significa che, a differenza della tradizionale Postepay, essa permette di effettuare operazioni alla pari di un vero e proprio conto corrente (fare e ricevere bonifici, accredito stipendio, domiciliazione utenze e così via).
La sua comodità principale, tuttavia, è data dal fatto che il saldo dipende dalla quantità di denaro che il titolare (o chi effettua pagamenti allo stesso) decide di caricare. Ecco perché è importante conoscere tutti i modi in cui effettuare una ricarica Postepay Evolution. Precisiamo che alcuni di questi modi sono gratuiti, mentre per altri è presente una commissione.

Carta di Credito per Minorenni: la Migliore Ricaricabile Prepagata per Minori di 18 Anni

Se sei minorenne, o sei un genitore che ha un figlio/a con meno di 18 anni e per comodità e sicurezza vuoi affidargli una carta prepagata e ricaricabile in questo articolo vedremo qual è la migliore per utilizzo e senza costi. Praticamente tutte le banche non rendono disponibili le carte di credito ai minorenni, ma Banca Sella, con la sua Carta Hype ha realizzato una carta ricaricabile e senza costi che può essere utilizzata anche da minorenni (l’età minima è di 12 anni per richiederla).

Carta prepagata CartaSi Eura e CartaSi Club: Costi, Funzioni, Vatnaggi e Recensione

Il colosso finanziario Nexi, mette a disposizione per gli utenti due carte prepagate quali, CartaSi Eura e CartaSi Club. Si tratta di due carte molto versatili e flessibili. Le carte Cartasi Eura e Cartasi Club sono carte ricaricabili, quindi essenzialmente carte di debito. Esse possono essere ricaricate presso gli sportelli bancari abilitati o presso i punti SisalPay. 

Richiederle è semplicissimo, occorre recarsi presso gli istituti bancari abilitati CartaSi, richiederle allo sportello ed in pochi minuti la carta sarà pronta per essere utilizzata. Il funzionamento è molto semplice, una volta effettuata la ricarica, la carta è pronta per essere utilizzata come una normale carta di debito.

Carte Prepagate BCC Tasca e Tasca Conto: Costi, Commissioni, Come Richiederle

Carta Tasca una ricaricabile emessa da BCC, con funzionalità contactless per acquisti inferiori ai 25€. Pensata per i giovani, non richiede un conto corrente associato. Si ricarica tramite homebanking col numero della carta, o allo sportello. In tutti i casi, il denaro è immediatamente disponibile. Il numero massimo di carte detenibili dal titolare è tre.

Come richiederla e attivarla

Può essere richiesta online, all’indirizzo https://www.cartabcc.it/ privati/carte-prepagate- privati/Pagine/Tasca.aspx. Possono richiederla tutti i maggiorenni con cittadinanza italiana e residenti in Italia. Durante la compilazione del form di richiesta, tenere a portata di mano la carta di identità, il codice fiscale e una web cam, o in alternativa la videocamera dello smartphone. Entro pochi giorni si riceve a casa la carta per posta, e in busta separata arriva il Pin con le istruzioni per il primo utilizzo. 

Carta Prepagata Maxi di Widiba: Recensione, Costi, Commissioni, Come Richiederla

Oggi analizziamo la carta prepagata Maxi di Widiba e cerchiamo di capire se questa potrebbe rispondere, in maniera chiara e adeguata, a tutte le proprie esigenze oppure se si tratta di una carta che può essere messa in secondo piano rispetto ad altre. 

Nata per fronteggiare la concorrenza nel mondo delle prepagata, la carta Maxi di Wibida rappresenta un’alternativa alle classiche Postepay e altre carte similari. La carta Wibida è caratterizzata dal circuito Visa Electron, che consente di effettuare i pagamenti online e in tutta Europa.

Attivazione Postepay: Come Attivare una Carta Postepay

Postepay è la carta ricaricabile emessa da Poste Italiane, tra le più conosciute e utilizzate in Italia, grazie alla sua convenienza, i costi contenuti e la sua semplicità di attivazione e utilizzo. Per te che ancora non ne sei in possesso, ecco come richiederla e attivarla

Richiedere Postepay

Richiedere Postepay è semplicissimo e a disposizione hai due possibilità: recarti presso l’ufficio postale a te più comodo e vicino oppure direttamente online, anche se questa opzione è riservata soltanto a coloro che intendono attivare MyPostepay, ossia una carta in tutto e per tutto uguale a Postepay, ma personalizzabile.

Come Ricaricara la PostePay con una Carta di Credito

La Carta Postepay è una carta ricaricabile prepagata offerta da Poste italiane che permette all’utente di effettuare acquisti sia online che nei negozi reali, con la possibilità di prelevare denaro sia in Italia che all’estero. L’attivazione della carta avviene a seguito di richiesta inoltrata, dopo essersi recati presso un qualsiasi ufficio postale.

La Carta Postepay funziona sul circuito Visa e sarà quindi possibile utilizzarla in tutti i negozi che operano su tale servizio. In questo caso basterà inserirla nel dispositivo POS (Point of sale), ovvero il lettore elettronico presente alla cassa e digitare il codice PIN. Se la carta è contactless, sarà sufficiente avvicinarla al dispositivo: questa opzione è più veloce, ma riservata a spese inferiori o uguali a 25 euro, per un massimo di cento euro giornalieri.

Yap, l’App con associata Carta di Credito Prepagata per pagare con lo SmartPhone

Inizialmente messa a punto come carta della quale fruire soltanto virtualmente, la carta Yap ha assunto successivamente i connotati di una carta fisica, il cui obiettivo è di rendere maggiormente agevoli i pagamenti sia espletati nelle attività commerciali sia eseguiti per mezzo degli sportelli automatici. La carta Yap è stata progettata per andare principalmente incontro ad utenti più giovani, e che pertanto risultano essere alle prime armi con strumenti di pagamento simili.

La sua efficacia deriva dal fatto che, nella maggior parte dei casi, gli utenti vedono in essa una soluzione funzionale, visto che essi prediligono strumenti adatti a fare acquisti di qualsiasi genere, ma anche a gestire nel migliore dei modi i propri soldi. Come in precedenza accennato, Yap nasce inizialmente come carta virtuale. Tuttavia, è stato di recente deciso di trasformare quest’ultima anche in una fisica a tutti gli effetti. Essa è del tutto facoltativa e la si può richiedere servendosi dell’apposita applicazione elettronica. Nella fattispecie in cui si è optato di non fruire della carta fisica, niente paura, Yap può essere egualmente usata nel negozi per perfezionare pagamenti POS con l’ausilio di Google Pay o Apple Pay.