Carta Curve, la Carta che Riunisce le altre Carte di Debito: Vantaggi e Recensione

Carta Curve è una carta di debito nata nel 2015 in Gran Bretagna ed emessa dal circuito Mastercard. Questa permette di controllare tutte le carte in possesso in un unica carta. Si tratta di uno strumento sempre più diffuso negli ultimi anni, ma come funziona precisamente?In seguito andremo a vedere nello specifico quali sono le funzionalità, i vantaggi e le principali caratteristiche della Carta Curve.

Come Funziona Curve

La carta curve consente di collegare altre carte emesse da Visa o Mastercard. Per iniziare ad utilizzarla è necessario effettuare il download dell’app Curve e la registrazione. Per quest’ultima sarà necessario seguire tutta la procedura indicata, inserendo i propri dati personali e un documento d’identità. A questo punto l’app sarà attiva e per collegare le carte bisognerà immettere nella schermata che apparirà tutte i dati relativi ad esse. In questo modo si avrà dunque la possibilità di eseguire le operazioni con qualsiasi carta senza la necessità di averla a portata di mano. Per inserire ogni singola carta è tuttavia necessaria una procedura di verifica.

Curve Card
Curve Card

Vantaggi della carta Curve

Come abbiamo visto, uno dei punti di forza di questa carta è sicuramente la comodità che offre. La possibilità di usufruire di tutte le carte di cui si necessita con estrema facilità rappresenta infatti uno dei grandi vantaggi della Curve. Inoltre la funzione Nfc presente all’interno della carta consentirà a chi ne usufruisce di eseguire pagamenti tramite contactless, rendendo tutte le carte collegate abilitate.

Ma i vantaggi di avere una carta Curve non finiscono di certo qui; infatti non ci sarà più bisogno di ricordare tutti i pin di ogni singola carta, poiché basterà non dimenticare il pin della Curve. Una volta effettuato un acquisto non è necessario decidere immediatamente con quale carta pagare ma si avrà tempo per scegliere fino a 14 giorni. Infine è da menzionare un ulteriore funzione molto comoda e cioè la possibilità di rimediare ad eventuali errori: se si sceglie la carta sbagliata durante l’acquisto si potrà trasferire tranquillamente trasferire l’importo da una carta all’altra.

Costi e limiti

Partiamo innanzitutto col dire che la carta Curve è gratuita, in alcuni casi però è possibile che siano applicati dei limiti. Ad esempio utilizzarla fuori dai paesi UE e quindi pagare con una moneta estera, comporta l’applicazione di una commissione dell’1%. Inoltre sono presenti alcuni limiti di transizioni. In particolare per i nuovi clienti non è possibile eseguire più di 2.000 euro di transazioni quotidiane o 5.000 euro in un mese. Durante l’anno è possibile invece effettuare pagamenti fino ad un massimo di 10.000 euro.Tuttavia si tratta di limiti che tenderanno ad aumentare con il tempo. Per quanto riguarda il tetto massimo di prelievi giornaliero è di circa di 200 euro con una commissione del 2% se l’operazione è collegata ad una carta di credito.

Carte Curve

App Curve

Abbiamo visto quindi l’importanza del ruolo ricoperto dall’App. Quest’ultima infatti è fondamentale per garantire il corretto funzionamento dello strumento. Tuttavia ad essa sono collegate anche una serie di ulteriori funzioni come ad esempio la notifica push che avverte il proprietario della carta di eventuali transazioni eseguite. Sull’app sarà anche possibile controllare ed ottenere via e-mail le ricevute delle proprie transazioni.
Inoltre è da sottolineare la massima sicurezza offerta da questa carta e dall’App. È impossibile per un terzo conoscere i propri dati, nemmeno sull’app; infatti grazie al sistema peer-to-peer le operazioni sono trasmesse direttamente al sistema centrale. Infine sempre attraverso l’app è possibile sospendere la carta in ogni momento.

Conclusioni

Dunque, abbiamo visto i tanti vantaggi e le tante opportunità che offre la Carta Curve. La garanzia di estrema sicurezza, i costi bassi e un’app smart, sono solo alcuni degli elementi che rendono questa carta particolarmente conveniente. Se si è dunque in possesso di tante carte e si vuole rendere la loro gestione molto più semplice, la carta Curve può sicuramente rappresentare una buona soluzione.

Scopri le migliori carte di credito del 2019:

CartaCaratteristicheCostiRichiesta Online
carta blu american express
www.americanexpress.com

- Cashback con riaccredito del 4% sui primi 2000 € spesi
- Cashback con riaccredito del 1% su tutti gli altri acquisti
- Flessibilità di pagamento: puoi pagare a Rate o a Saldo

- Emissione Gratis
- Primo anno Gratis
- Canone: 35 € / anno da secondo anno

Recensione Carta Blu Amex
carta verde american express
www.americanexpress.com

- Iscrizione automatica e gratuita al Club Membership Rewards®, puoi accumulare punti da trasformare in premi e viaggi
- Programma Fedeltà American Express
- Protezione in Viaggio e Assicurazione
- Protezione antifrode

- Emissione: 0 €
- Primo anno Gratis
- Canone: 6,50 € / mese a partire dal secondo anno

Recensione Carta Verde Amex

Leave a Reply