Saldo Carta Acquisti: Come Visualizzarlo

Sono diversi gli incentivi posti in essere dallo Stato negli ultimi anni al fine di contribuire alle spese giornaliere di particolari categorie di soggetti. Un esempio è la Carta Acquisti, un prodotto finanziario sviluppato per contribuire ai bilanci familiari e migliorare le tue condizioni economiche. Ma cos’è esattamente? È una tessera ricaricabile appartenente al circuito Mastercard che potrai disporre per effettuare una serie di acquisti limitati e sulla quale vengono versati periodicamente un importo di denaro da parte dello Stato Italiano.

Come funziona la carta acquisti: i requisiti e gli importi ricaricati

Per ottenere la Carta Acquisti sarà però necessario avere una serie di requisiti che sono stabiliti dal Decreto Legislativo n° 112 del 2008. In primo luogo devi essere un soggetto con un’età superiore ai 65 anni, oppure essere genitore di un bambino di meno di 3 anni. Dovrai avere la residenza Italiana ed essere regolarmente iscritto all’anagrafe. Infine è fondamentale avere un reddito ISEE che sia inferiore ai 6.938,78 € annui o ai 9.251,71 euro in caso in cui hai un’età superiore ai 70 anni. La richiesta viene effettuata direttamente presso le Poste Italiane e la carta verrà rilasciata dall’INPS e ricaricata ogni due mesi con l’importo di 80 €. La tessera potrà essere impiegata presso tutte le farmacie, para-farmacie e i negozi alimentari abilitati al circuito Mastercard. Inoltre potrai utilizzarla per effettuare i pagamenti di luce, acqua e gas presso le Poste.

Come verificare il saldo: tutte le modalità

Effettuare un acquisto con la questa tipologia di carta è semplice dato che funziona come una normale carta ricaricabile. Quindi ogni operazione andrà importo solo se il valore del bene o del servizio pagato è uguale o minore al plafond presente sulla carta. Per questo è molto importante avere sempre presente il saldo e verificare se la ricarica bimestrale è stata effettuata dallo Stato. Per rendere pratico e intuitivo l’impiego della carta hai l a possibilità di utilizzare diversi sistemi per verificare l’ammontare presente su di essa:

  • Ricevuta acquisto: nel momento in cui effettui un acquisto presso il pos di un’esercente, sulla copia della tua ricevuta di pagamento comparirà il totale che è presente sulla carta.
  • Numero di telefono: potrai utilizzare un servizio telefonico sia da un apparecchio fisso che da quello mobile. Nel primo caso dovrai contattare il programma Carta Acquisti al numero verde 800.666.888 completamente gratuito e seguire le indicazioni per ricevere il tuo saldo. Invece, nel caso in cui vuoi effettuare la chiamata da uno smartphone o cellulare, il numero di riferimento è 199.100.888. In questo caso è previsto un pagamento in base alla tipologia di gestore telefonico di cui disponi.
  • Via SMS: potrai anche utilizzare il cellulare per ricevere un SMS in modo immediato. Per fare ciò sarà però necessario dover registrare il tuo numero sul servizio. A questo punto basta contattare l’800.130.640 per ricevere il saldo in tempo reale via messaggio.
  • Online: infine è possibile anche controllare il plafond della tua tessera direttamente online con un computer o dispositivo digitale. Dovrai registrati presso il sito di Poste Italiane e immettere il numero della Carta Acquisti. In questo modo potrai quindi controllare in ogni momento qual è l’importo presente su di essa.

Leave a Reply