Come Ricaricara la PostePay con una Carta di Credito

La Carta Postepay è una carta ricaricabile prepagata offerta da Poste italiane che permette all’utente di effettuare acquisti sia online che nei negozi fisici, con la possibilità di prelevare denaro sia in Italia che all’estero. L’attivazione della carta avviene a seguito di richiesta inoltrata, dopo essersi recati presso un qualsiasi ufficio postale.

La Carta Postepay funziona sul circuito Visa e sarà quindi possibile utilizzarla in tutti i negozi che operano su tale servizio. In questo caso basterà inserirla nel dispositivo POS (Point of sale), ovvero il lettore elettronico presente alla cassa e digitare il codice PIN. Se la carta è contactless, sarà sufficiente avvicinarla al dispositivo: questa opzione è più veloce, ma riservata a spese inferiori o uguali a 25 euro, per un massimo di cento euro giornalieri.

Per quanto riguarda gli acquisti virtuali, la Carta Postepay permette anche il pagamento online. In questo caso saranno necessari il numero della carta, la sua data di scadenza ed il codice di validazione della carta CVV (Card Validation Value). Tutti i dati richiesti sono presenti fisicamente sulla carta stessa. Una alternativa più rapida per gli acquisti online, inoltre, è l’utilizzo del conto Paypal, che permette di effettuare i pagamenti attraverso la sua piattaforma, ma prelevando la cifra direttamente dal saldo della Carta Postepay.

postepay standard

Ricaricare la Postepay

La Carta Postepay presenta attualmente differenti modalità di ricarica. I metodi tradizionali prevedono di recarsi all’ufficio postale o in determinati punti vendita convenzionati, come tabaccherie e ricevitorie, o addirittura tramite una ricarica a domicilio. Tuttavia, esistono soluzioni decisamente più rapide e comode, che permettono di ricaricare il credito della propria Carta Postepay attraverso la propria carta di credito.

Un primo metodo consiste nel recarsi presso uno sportello Postamat, ovvero l’ATM delle Poste Italiane, solitamente presente all’esterno di ogni ufficio postale. Qui sarà possibile selezionare la voce Ricarica Postepay ed effettuare la ricarica utilizzando la carta di credito come mezzo di pagamento. L’utente dovrà inserire il PIN e pagare una piccola commissione, solitamente compresa tra 1 e 3 euro.

Un secondo metodo, già citato, prevede di recarsi ad un ufficio postale o nei punti vendita convenzionati. Qui si effettuerà la ricarica in maniera tradizionale, ma avvalendosi della carta di credito per pagare. Anche in questo caso sarà necessario fornire il PIN e pagare una commissione.
L’ultima modalità di ricarica tramite carta di credito, la più comoda, è quella online. In questo sarà necessario accedere al proprio account sul sito di Poste Italiane e da li selezionare la voce di ricarica e seguire la procedura indicata. In alternativa, si può effettuare la medesima operazione tramite conto Bancoposta. Qui basterà accedere al proprio profilo e seguire la procedura, che necessiterà di una carta Mastercard o Visa.

Scopri le migliori carte di credito del 2019:

CartaCaratteristicheCostiRichiesta Online
carta blu american express
www.americanexpress.com

- Cashback con riaccredito del 4% sui primi 2000 € spesi
- Cashback con riaccredito del 1% su tutti gli altri acquisti
- Flessibilità di pagamento: puoi pagare a Rate o a Saldo

- Emissione Gratis
- Primo anno Gratis
- Canone: 35 € / anno da secondo anno

Recensione Carta Blu Amex
carta verde american express
www.americanexpress.com

- Iscrizione automatica e gratuita al Club Membership Rewards®, puoi accumulare punti da trasformare in premi e viaggi
- Programma Fedeltà American Express
- Protezione in Viaggio e Assicurazione
- Protezione antifrode

- Emissione: 0 €
- Primo anno Gratis
- Canone: 6,50 € / mese a partire dal secondo anno

Recensione Carta Verde Amex

Leave a Reply