MyPOS: Tipologie di Terminali, Costi e Vantaggi

Garantire ai propri clienti la possibilità di effettuare pagamenti elettronici in maniera semplice e veloce è diventata ormai una necessità per qualsiasi impresa, indipendentemente dalla grandezza o dalla locazione. La gamma di servizi offerti da myPOS consiste in un inseme di soluzioni smart facilmente personalizzabili ed integrabili nella propria rete aziendale. I servizi offerti si dividono in due grandi categorie: la ricezione di pagamenti online e la fornitura di diverse tipologie di terminali Pos utili alle imprese per aumentare la gamma di pagamenti accettati.

Terminali Pos Semplici e Innovativi

Sul sito ufficiale di myPOS ci sono quattro alternative di terminali POS che svolgono funzioni “tradizionali”, ognuno con le sue peculiarità. Scopriamoli nel dettaglio.

Mypos Go

Il terminale più economico è myPOS Go: un dispositivo portatile, leggero e multifunzione. Le esigenze di una piccola impresa si adattano bene alle caratteristiche di questo terminale: lettura di carte contactless e lettore bidirezionale di bande magnetiche. Possibilità di inviare solo elettronicamente la ricevuta di pagamento ai clienti, tramite email o SMS. Il tutto per un costo piuttosto contenuto: 29 euro all’ acquisto, nessun costo mensile e nessun contratto di locazione. La tariffa per le transazioni? Piuttosto ragionevole: l’1,20% + 0.05€. Anche essendo il POS più economico dei quattro offre la possibilità ai commercianti di un usufruire di un bonus del 30% di detrazione fiscale sulle commissioni pagate, insomma uno strumento smart a 360°!

myPOS Go
myPOS Go

MyPOS Carbon

Il secondo terminale presentato è myPOS Carbon, un dispositivo mobile che opera tramite un sistema operativo android 9. Questa volta il terminale è dotato anche di stampante, per cui è possibile rilasciare anche una ricevuta di pagamento fisica ai propri clienti. I vantaggi di myPOS Carbon sono la robustezza e la resistenza a polveri o urti accidentali. Il terminale è anche dotato di un app store interno che consente di integrare e personalizzare a seconda delle esigenze le funzionalità del dispositivo. Il terminale in questione è adatto a chi ricerca un dispositivo più completo e vuole avere la sicurezza di non daneggiarlo accidentalmente durante il lavoro. Il suo costo all’acquisto è di 199 euro, anche questa volta senza canone mensile e contratto di locazione. La tariffa per le transazioni è la stessa di myPOS Go, per cui anche questa volta piuttosto ragionevole.

MyPOS Combo

La terza soluzione proposta da myPOS è anche la più venduta e comune tra gli esercenti di piccole/medie imprese, sitratta di myPOS Combo. Anche questa volta il terminale è dotato di stampante per poter rilasciare ricevute fisiche ed è portatile. MyPOS Combo offre la possibilità di accettare un ampia gamma di modalità di pagamento, compreso il pagamento POS senza carta tramite uno smartphone o qualsiasi dispositivo dotato di tecnologia NFC. I pro di questo dispositivo sono sicuramente la batteria ad alte prestazioni, la possibilità di operare sia con Wi-Fi che con Bluetooth ed appunto la già citata vasta gamma di pagamenti accettati. Il costo di questo terminale è di 249 euro, anche questa volta senza canone mensile e contratto di locazione. Per le transazioni effettuate si applica sempre la tariffa dell’ 1,20%+0,05 euro che possiedono anche gli altri dispositivi. In poche parole myPOS Combo è la soluzione che si adatta bene ad imprese che hanno necessità di uno strumento tradizionale, ma altrettanto efficace ed efficiente. Inoltre anche questo terminale dà la possibilità di detrarre il 30% dei costi di commissione, agevolando ulteriormente i costi della gestione del servizio. 

MyPOS Glass

Quarta soluzione proposta è myPOS Glass. Un sistema che permette di accettare pagamenti semplicemente con un’ app sullo smartphone, senza alcun terminale specifico, cavo o hardware specializzato. Questa funzionalità è l’ideale per persone che lavorano “in movimento” o per piccoli chioschi e mercatini che non devono gestire una grossa mole di transazioni elettroniche. Il costo del servizio questa volta dipende dalla modalità con la quale lo si utilizza: se si utilizza la versione starter il servizio viene pagato unicamente tramite le commissioni sulla transazione (che sono dell’1,7%), mentre invece se si utilizza la versione pro si paga un’abbonamento fisso mensile di 4,90 euro e una commissione del 1,20% su ogni transazione. Insomma myPOS Glass toglie veramente ogni scusa e dà modo a qualsiasi professionista, anche il più piccolo, di aggiornare i propri metodi di pagamento senza troppe complicazioni. 

myPOS Glass
myPOS Glass

Ulteriori Prodotti e Servizi myPOS

I prodotti di myPOS vengono incontro anche ad altre esigenze di servizio: come ad esempio la fornitura di kiosk intelligenti dotati di terminali per il pagamento “self-service”. Si tratta del dispositivo più all’ avanguardia di myPOS e consente di effettuare acquisti ed effettuare ordini da parte del cliente in tutta autonomia, ed effettuare il pagamento elettronico in modo sicuro e veloce. Il design del kiosk è minimal, ma robusto e resistente. Interessantissimo far presente che anche per questa soluzione così tecnologica non è previsto alcun canone fisso di locazione!

Sistemi di Pagamento Integrati: myPOS Hub e myPOS Hub+

MyPOS permette all’esercente anche di scegliere tra due soluzioni che possiedono un “hub” per i pagamenti, ossia un sistema completo ed integrato che svolge il compito di registratore di cassa e gestore dei pagamenti elettronici.  Queste soluzioni sono myPOS Hub e myPOS Hub+

MyPOS Hub+ è un terminale pos fisso, dotato di uno schermo fullHD da 15,6 pollici. Opera tramite un sistema Android ed è quindi possibile personalizzare come meglio si crede lo strumento. Ovviamente è dotato sia di rete Wi-Fi che di Bluetooth, SIM e 4g. Possiede inoltre uno schermo secondario da rivolgere verso i clienti che permette di svolgere attività di fidelizzazione della clientela, diffusione di attività promozionali ed altre attività a scopo di marketing. Anche per questo hub dalle capacità incredibili non è previsto contratto di locazione o canone mensile! Il costo all’ acquisto invece è ovviamente importante ed è di 1399 euro, ma le tariffe per le transazioni sono le stesse dei terminali tradizionali.

La versione “basic” dell’hub, ossia myPOS HUB ha uno schermo da 8 pollici ed opera sempre tramite sistema operativo Android. Anche in questo caso l’hub possiede la gamma completa di connessioni (Wi-Fi, Bluetooth, Sim e 4G) ed accetta molti metodi di pagamento. In questo caso il servizio è adatto a chi cerca un sistema di pagamenti completo ma comunque accessibile, ad un prezzo di 849 euro. Quest’ultimo strumento si adatta bene quindi anche a comuni commercianti o ristoranti, baristi ecc.

Considerazioni Finali

Si può concludere che la gamma di prodotti-soluzioni offerte da myPOS è veramente ampia, ed ogni esercente indipendentemente dalla grandezza della propria realtà lavorativa o dalle sue condizioni di lavoro può trovare in myPOS il prodotto che si adatti perfettamente alle sue esigenze.  Altro forte plus di myPOS sono i prezzi, sempre competitivi e mai eccessivi, e non dimentichiamoci che qualsiasi soluzione si scelga (tranne per myPOS glass pro) non si è vincolati da costi fissi e canoni di locazione!

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Leave a Reply