La Postepay è una carta di Credito? No è una Prepagata, come Funziona e dove può essere Usata

Spesso, quando si concludono degli acquisti online, capita di chiedersi se una determinata carta sia di credito o di debito. In particolare, questo dubbio è ricorrente quando si parla della Postepay. Tuttavia, questo tipo di carta non rientra in nessuna delle due categorie, essa infatti non è né una carta di credito né di debito.

Carta Ricaricabile

La Postepay rientra nella categoria pay before o ricaricabile. Per poter usufruire della Postepay è necessario recarsi all’ufficio postale e caricare sulla carta dei contanti oppure ricaricarla direttamente tramite il proprio conto corrente. Una volta inserito del denaro all’interno della carta sarà possibile utilizzarla per effettuare degli acquisti.

Come si utilizza la Postepay standard

Esistono diverse tipologie di Postepay, la versione standard è una classica ricaricabile dotata di un codice identificativo che può essere utilizzata per effettuare acquisti sia in negozio che online. La versione evolution, che è stata ideata successivamente rispetto alla prima, è dotata anche di un codice IBAN e può essere usata anche per ricevere il proprio stipendio.
La Postepay standard, nella sua semplicità, offre notevoli vantaggi.
Innanzitutto, essendo una ricaricabile, può essere utilizzata solamente fino all’esaurimento del credito. Questo la rende più sicura nei confronti di eventuali smarrimenti o furti.

PostePay Standard

L’utilizzo della carta non richiede il pagamento di un canone annuale e le ricariche possono essere effettuate pagando solo un euro di commissione.
Per ottenere questa carta è sufficiente recarsi all’ufficio postale e richiederla al dipendente di turno che farà compilare un modulo. Il prezzo della carta è di 5 euro ed essa viene immediatamente consegnata.

La Postepay evolution

Come già anticipato Poste Italiane ha ideato una variante della Postepay standard adatta anche a ricevere bonifici, stipendi e/o pensioni.
La Postepay evolution ha un funzionamento molto simile alla standard ma opera nel circuito Mastercard mentre la standard è una carta Visa.
Il costo delle ricariche è sempre di un euro ma in questo caso è necessario pagare un canone annuale di 10 euro.

Questa variante della Postepay, oltre che per ricevere pagamenti tramite bonifico risulta comoda anche per accreditare direttamente eventuali spese e bollette.

Un’ulteriore differenza rispetto alla versione standard sta nel fatto che il richiedente, in questo caso deve necessariamente essere maggiorenne. La versione standard può invece essere richiesta anche da un minorenne che deve tuttavia essere sotto tutela di un adulto. La Postepay standard è adatta per lo più a ragazzini alle prese con i primi acquisti online mentre la Evolution è pensata soprattutto per i neolavoratori.

Scopri le migliori carte di credito del 2019:

CartaCaratteristicheCostiRichiesta Online
carta blu american express
www.americanexpress.com

- Cashback con riaccredito del 4% sui primi 2000 € spesi
- Cashback con riaccredito del 1% su tutti gli altri acquisti
- Flessibilità di pagamento: puoi pagare a Rate o a Saldo

- Emissione Gratis
- Primo anno Gratis
- Canone: 35 € / anno da secondo anno

Recensione Carta Blu Amex
carta verde american express
www.americanexpress.com

- Iscrizione automatica e gratuita al Club Membership Rewards®, puoi accumulare punti da trasformare in premi e viaggi
- Programma Fedeltà American Express
- Protezione in Viaggio e Assicurazione
- Protezione antifrode

- Emissione: 0 €
- Primo anno Gratis
- Canone: 6,50 € / mese a partire dal secondo anno

Recensione Carta Verde Amex

Leave a Reply