Jiffy Pay: Come Funziona?

Nell’era del digitale gestire le proprie risorse economiche in modo facile e veloce è diventata una priorità. Jiffy Pay è un servizio di trasferimento di denaro esclusivamente tra privati non solo in Italia ma anche all’estero, in quanto valido in tutta l’aerea unica dei pagamenti in Euro (SEPA). L’innovazione di questo sistema risiede nella possibilità di concludere operazioni direttamente dal proprio smartphone, scaricando l’applicazione di pagamento o bancaria, e visualizzare gli utenti in modo pratico senza la necessità di inserire codici iban lunghi e quindi soggetti ad errori.

Come Funziona

Il servizio è fruibile da chi lo ha sottoscritto, tuttavia potranno ricevere denaro anche le persone che non hanno aderito: in tal caso verrà recapitato automaticamente un messaggio contenente un invito a registrarsi a Jiffy; qualora alla notifica non segue l’iscrizione, dovranno comunicare l’iban alla banca del mittente (con le relative tempistiche previste dall’istituto di credito) per poi ricevere l’accreditamento.

Dopo aver scaricato l’applicazione, è sufficiente andare nell’area dedicata al trasferimento di denaro, selezionare il destinatario dalla lista dei contatti (come in una rubrica telefonica), inserire l’importo e la causale, e confermare l’invio. Se entrambi gli utenti hanno aderito a Jiffy, l’operazione sarà immediata (nessun ulteriore tempistica di attesa prevista per accreditamento o addebitamento della cifra). É consigliabile verificare attentamente i dati del beneficiario in quanto, data l’immediatezza del trasferimento, non è possibile revocare il pagamento.

Jiffy consente di effettuare pagamenti in modo rapido e sicuro grazie a 3 modalità: cliccando su “accetta” quando viene notificata in automatico la richiesta, avvicinando lo smartphone al pos grazie alla tecnologia contactless (non sarà quindi necessario inserire alcun pin), oppure inquadrando il qr code.

Jiffy Pay
Jiffy Pay

Caratteristiche del Servizio e Sicurezza

Si tratta di un servizio offerto dai principali gruppi bancari italiani per cui per attivarlo così come per disattivarlo, bisogna recarsi presso uno degli istituti di credito che hanno aderito (è presente la lista sul sito ufficiale di Jiffy) che fornirà tutte le informazioni sulle condizioni contrattualistiche. Non è possibile l’accesso con più banche simultaneamente, mentre è consentito abbinare più numeri di telefono al medesimo Iban. Il servizio è compatibile con iPhone e dispositivi che hanno il sistema Android. Sono previste delle soglie massime per gli importi, che variano a seconda dell’istituto di credito. Jiffy gode degli stessi elevati standard di sicurezza garantiti per le operazioni bancarie dagli istituti di credito, prevedendo il sistema user id e password per l’accesso e, in caso di smarrimento o furto del proprio smartphone, il blocco immediatamente successivo alla segnalazione da parte del legittimo proprietario. 

Vantaggi

Il principale vantaggio offerto da questo servizio consiste nella rapidità con cui è possibile scambiare denaro limitando la percentuale di errore nella digitazione delle coordinate bancarie dei destinatari: attraverso lo smartphone infatti, l’operazione può essere effettuata con un click comodamente dalla rubrica che leggerà in automatico i contatti che hanno aderito. La gestione tramite smartphone consente un monitoraggio immediato e semplice delle operazioni anche in caso di utenti che si trovano in nazioni differenti, grazie all’adesione al circuito SEPA: nessun limite in termini di zona territoriale o fascia oraria.

Il servizio agisce in tempo reale, garantendo l’accesso preferenziale per i pagamenti elettronici con un conseguente notevole risparmio di tempo anche per quanto riguarda le attese per la contabilizzazione delle operazioni (a differenza dei più tradizionali bonifici bancari): ad oggi infatti molte catene della grande distribuzione alimentare, attività di commercio al dettaglio, biglietterie del servizio pubblico di trasporto e perfino parking, hanno aderito.
A seconda dell’istituto di credito che ti supporta, potresti inoltre ottenere ulteriori vantaggi: per il trasferimento di importi al di sotto di una certa soglia infatti non sono previste spese di commissione.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Leave a Reply