Carta prepagata con IBAN Genius Card di Unicredit, la Recensione

La carta prepagata Genius Card con Iban è una prepagata che consente di avere accesso anche a un conto corrente con la banca Unicredit, ovvero l’ente che ha creato questo genere di strumento per i pagamenti.
Dotata di chip contactless, che agevola i pagamenti, questa carta consente di effettuare diverse operazioni, molte delle quali svolte con grande frequenza. 

Che operazioni consente di svolgere questa carta

La carta Genius Card permette di effettuare lo shopping online e presso gli esercenti fisici, sia utilizzando il classico metodo di pagamento, ovvero il POS, sia il chip contactless, che consente di procedere con tale operazione semplicemente poggiando la carta sullo strumento dell’esercente. 
Altro vantaggio è dato dal codice IBAN, che offre l’accesso all’emissione e ricevimento di bonifici bancari nonché di accreditare lo stipendio o pensione.

Inoltre questa carta permette anche di effettuare svariati pagamenti come quelli delle bollette e ricariche telefoniche. Pertanto si tratta di una prepagata abbastanza completa in grado di soddisfare le esigenze sia di chi vuole aprire un nuovo conto sia di chi vuole avere uno strumento semplice da sfruttare.

Come si richiede la carta Genius Card

Questa carta potrà essere richiesta direttamente online: sia che il richiedente abbia un conto con Unicredit che sia un nuovo cliente, dovrà accedere al sito della banca Unicredit e inoltrare la richiesta online dopo aver inviato i documenti alla banca, che si occuperà di effettuare tutte le procedure di attivazione della medesima. Inoltre è possibile richiedere la carta anche recandosi presso lo sportello bancario.

Genius Card

I costi della carta e i limiti 

Parlando dei costi, la carta prepagata con IBAN contactless Genius Card ha un costo iniziale di 5 euro, ai quali si aggiungono i 2 € di canone mensile, che rappresentano la spesa fissa per quanto riguarda appunto la gestione della carta. Qualora il titolare non abbia ancora raggiunto i 30 anni, il canone viene azzerato fino al raggiungimento di questa età, che fa appunto scattare automaticamente il canone.

Ma vi sono anche dei costi che riguardano i prelievi che vengono effettuati sfruttando questa carta prepagata e il primo riguarda quello che viene effettuato presso uno sportello bancario diverso da quello di Unicredit.
In questo caso, indipendentemente dalla somma di denaro che si preleva, si dovrà pagare una commissione pari a 2 euro, sia che l’operazione venga effettuata in Italia sia nella zona Euro. Qualora il prelievo venga effettuato fuori dalla zona Euro, il costo dell’operazione sarà pari a 5 euro, sempre senza considerare la somma di denaro che viene prelevata.

I costi su questa operazione sono totalmente gratuiti se la stessa viene svolta in Italia e presso uno sportello Unicredit: qualora invece la procedura sia effettuata in uno sportello Unicredit presente nella zona Euro, il costo che si dovrà sostenere è di 2 euro.

Anche sul fronte dei versamenti ci sono dei costi che devono essere conosciuti e che identificano le diverse procedure. Il primo è pari a 1 euro e questo caratterizza la ricarica che viene svolta presso uno sportello ATM Unicredit, mentre il prezzo sale a 3 nel momento in cui la procedura sia svolta presso la filiale e svolto dall’addetto. Qualora si sfrutti il servizio di Banca Multicanale, ovvero la ricarica viene effettuata online, il prezzo dell’operazione è fissato a 50 centesimi.

La carta prepagata con IBAN contactless Genius Card pone anche un limite particolare sul fronte dei prelievi: questo è pari a 750 euro giornaliero, sia che la somma di denaro venga prelevata in un’unica soluzione, sia in differenti momenti della medesima giornata mentre non ci sono limiti, se non quelli del fondo della carta, se la procedura viene effettuata presso lo sportello della filiale. 

Non ci sono limiti per quanto riguarda la spesa giornaliera massima, tranne quelli del fondo stesso, in quanto con questa carta non è consentito andare in rosso. Inoltre i pagamenti sono caratterizzati da un solo costo, ovvero quello dell’1,75% sulla somma di denaro spesa, ma solo se la compera viene effettuata sul territorio fuori dalla zona Euro.

App per SmartPhone

La carta prepagata con IBAN contactless Genius Card non possiede un’applicazione vera e propria dedicata alla stessa, ma può essere sfruttata scaricando l’app della banca Unicredit. Collegando il proprio account all’applicazione, presente sugli store Apple e Android, è possibile accedere al proprio profilo quindi anche alle differenti carte, compresa la Genius Card.

Questa applicazione consente di svolgere tutte le differenti operazioni classiche dell’home banking come, per esempio, controllare il saldo e la lista movimenti, effettuare ricariche telefoniche e pagare bollettini nonché emettere bonifici bancari.

Verificare il Saldo

Per controllare il saldo della carta Genius si possono scegliere diversi passaggi, di cui il primo consiste nel recarsi presso lo sportello ATM e premere sull’apposita funzione nel display, scegliendo se visualizzare e/o stampare il documento.

Anche dal sito web e dell’applicazione della banca è possibile compiere tale procedura, così come è possibile contattare i numeri telefonici 800.07.87.77 dall’Italia e +39.045.80.64.686 dall’estero: entrambi i numeri sono attivi tutti i giorni a tutte le ore del giorno e basterà semplicemente seguire la procedura del disco registrato per accedere a tali informazioni.

Conclusioni 

Una buona carta caratterizzata forse da troppi costi e che limita l’utilizzo della medesima fuori dal territorio italiano. Diverse altre carte propongono le medesime funzioni con costi dimezzati o totalmente assenti: la carta Genius Card di Unicredit rappresenta quindi una scelta non obbligatoria ma comunque ottimale, considerando che vi sono anche altri enti bancari che propongono diverse prepagate con costi, sia fissi che variabili, superiori.

Leave a Reply