Deutsche Bank carta di credito Db Classic Visa

Deutsche Bank, una delle più grandi banche del mondo, ha sede a Francoforte sul Meno (in Germania) mentre, sono sparse per tutto il mondo, Italia compresa, le sue numerose filiali. La db Classic una carta di credito emessa della Deutsche Bank, le cui caratteristiche permettono di poterla rilasciare a quasi tutti i clienti che ne fanno richiesta. Di seguito troverete l’illustrazione delle principali condizioni e funzioni della Db Classic Visa.

La carta di credito

Molto genericamente, la db Classic è una carta di credito personale che gira su circuito Visa e permette al titolare di effettuare acquisti o prelievi di denaro, nei limiti prefissati dal contratto sottoscritto. È bene tenere presente che le carte di credito sono strumenti che anticipano denaro, quindi, al momento dell’utilizzo non si ha un’uscita immediata di denaro dal conto corrente personale. Il principio della carta di credito è, appunto, quello di finanziare anticipatamente acquisti e prelievi di contanti. Questi anticipi verranno poi rimborsati/restituiti dal titolare della carta alla scadenza fissata nel contratto.

Come funziona la carta di credito

La carta di credito funge da strumento di pagamento, come un normalissimo bancomat (o carta di debito). Come abbiamo detto nel punto superiore, la carta di credito anticipa denaro che poi si dovrà restituire.

L’importo del credito (fido) che viene concesso al momento dell’emissione della carta è di € 1.600,00. La richiesta di aumento del fido, per essere accolta, deve superare positivamente la valutazione del merito creditizio da parte di Deutsche Bank.

Può essere utilizzata per prelevare denaro contante agli sportelli ATM.
Questa carta infatti è abilitata al prelievo di denaro contante presso gli sportelli ATM. L’importo prelevabile può variare da € 100,00 fino a € 300,00 – giornalieri –, in base all’importo del fido concesso dalla banca.

carta di credito deutsche bank classic
Carta di Credito DB Classic

Modalità di rimborso

Gli anticipi finanziari erogati dalla carta db Classic possono essere rimborsati in un’unica soluzione o ratealmente. Nel caso in cui si opti per la rateizzazione del fido, la rata minima dovuta sarà pari a 1/18 della somma anticipata; l’importo minimo rateizzabile non può essere inferiore a € 50,00 (se ipotizziamo un acquisto da € 60,00, la rateizzazione sarà la seguente: 1° rata da € 50,00; 2° rata da € 10,00).

Costi della Carta db Classic

La quota associativa annuale di Carta db Classic è di € 40,00.
Le spese ulteriori potrebbero riguardare queste voci:
– € 1,20 per spese di invio lista movimenti mensili, qualora si opti per la spedizione cartacea;
– interessi al 4% su prelievi di denaro contante;
– € 22,00 da sostenere nel caso di riemissione della carta a seguito di furto o smarrimento;
– € 17,00 per valutazione creditizia, in caso di richiesta di revisione fido;
– interessi al 15,60%, oltre € 17,00, per spese fisse in caso di ritardo nel pagamento.

Come si richiede la Carta db Classic?

La carta db Classic può essere richiesta attraverso il modulo che si trova nella pagina dedicata alla carta, sul sito della Deutsche Bank. Occorre stampare il modulo, compilarlo in ogni sua parte e, previa apposizione della firma, inviarlo agli uffici della Deutsche Bank a Milano. Unitamente al modulo devono essere inviati, in fotocopia, la carta d’identità (o altro documento di riconoscimento), il codice fiscale e la documentazione reddituale (cud o 730 o altra dichiarazione dei redditi). Quest’ultima documentazione è necessaria al fine di verificare la capacità di rimborso di colui che richiede la carta.

db classic visa credit
Db Classic Visa

Durata contratto e diritto di recesso

Il contratto che si sottoscrive non ha alcuna scadenza, anzi è a tempo indeterminato. Il titolare della carta che decide di recedere dal contratto (in qualunque momento) deve trasmetterne comunicazione scritta alla banca, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento; all’interno della busta dovrà inserire la carta di credito tagliata in due

Cosa succede alla scadenza della carta?
La carta di credito ha una data di scadenza e, all’approssimarsi di questa, la banca invierà tempestivamente la nuova tessera, che andrà a sostituire la precedente.

Verificare Movimenti e Saldo

Il saldo e i movimenti possono essere monitorati accedendo all’area riservata sul sito internet oppure attraverso l’applicazione “DB Le Mie Carte” o “La Mia Banca” scaricabile da qualsiasi smartphone (android o ios). Per gli amanti della tradizione, è sempre possibile recarsi personalmente presso le filiali Deutsche Bank.

È possibile monitorare le operazioni che vengono eseguite, si può scegliere di attivare il servizio SMS, la cui attivazione è gratuita, che trasmette un avviso che informa sia dell’acquisto appena effettuato sia della disponibilità residua del plafond della carta.

Come comportarsi in caso di furto o smarrimento?

In caso di furto o smarrimento occorre, innanzitutto, bloccare la carta contattando, tutti i giorni della settimana, 24h su 24h, i numeri telefonici 800.851166 (se si chiama dall’Italia) o +390432.744109 (se si è all’Estero).

Un’interessante particolarità è quella che consente ai titolari di Carta db Classic VISA di richiedere per un familiare convivente (coniuge o figlio maggiorenne) una seconda carta da utilizzare parallelamente alla prima. Quindi, sostanzialmente si avranno due carte di credito con un unico fido (quello intestato al titolare della db Classic). La procedura per richiedere l’emissione della Carta Aggiuntiva è identica a quella che si è svolta per la carta principale

Considerazioni finali


Esaminando le condizioni contrattuali di questa carta di credito non posso dire di aver trovato elementi negativi. È una classica carta di credito i cui costi di gestione risultano piuttosto conformi rispetto a tante altre carte di credito presenti sul mercato

Leave a Reply