Come Ricaricare una Carta Prepagata: tutte le Modalità per Farlo

Le carte prepagate oggi sono diffusissime, sono comode per effettuare pagamenti, anche online, in maniera sicura e garantita e sono pratiche da usare anche nei negozi.

I vantaggi che offre una carta di credito prepagata in termini di sicurezza e flessibilità di utilizzo sono noti a tutti ormai, ma uno dei suoi più grandi privilegi consiste proprio nel poterla ricricare con gli importi che si desidera. Il dubbio consiste nel come farlo e quante modalità di ricarica esistano. Rispondere a queste domande è semplice, così come ricaricare una prepagata. Se possiedi una prepagata che non sia usa e getta, ossia all’esaurimento del credito non può più essere utilizzata, puoi ricaricarla sino alla data di scadenza, a quel punto potrai decidere se rinnovarla oppure no.

Le modalità di ricarica dipendono dal tipo di prepagata che possiedi:

  • prepagata con codice IBAN: se la tua carta ha questo tipo di caratteristica potrà essere ricaricata attraverso un semplice bonifico bancario, esso impiega, di solito, due giorni lavorativi per accreditare il denaro. Sono previste delle commissioni per effettuare un bonifico, a seconda dell’istituto di credito, i costi variano anche se l’operazione si svolge presso gli sportelli della banca oppure online utilizzando l’internet banking.
  • Molte banche ti offrono la possibilità di ricarica della prepagata direttamente dagli sportelli bancomat. Siccome questa tipologia di carte di credito è sempre più diffusa sono molti gli istituti di credito che si stanno attivando per offrire questo servizio. Ti basta recarti presso le filiali che dispongono di un bancomat ed eseguire attentamente tutte le operazioni che appaiono sul display, inserire il contante e la tua carta sarà ricaricata.
  • Alcune carte possono essere ricaricate anche presso i tabaccai o esercizi commerciali autorizzati ad eseguire questa operazione come le ricevitorie.
Ricaricare una Carta Prepagata
Ricaricare una Carta Prepagata

Non tutte le prepagate, però, possono essere ricaricate in questo modo, ti conviene informarti presso la tua banca se è prevista questa opzione. Questa tipologia di ricarica ti offre il vantaggio dell’immediatezza nella disponibilità dei fondi. É chiaro che hai sempre, per ogni tipo di prepagata, la possibilità di andare a ricaricare la tua carta di credito presso gli sportelli della banca che l’ha emessa. Ti basterà versare il contante all’operatore e non dovrai fare altro, l’impiegato eseguirà tutte le operazioni necessarie per accreditare il denaro sulla tua carta.

Sicurezza nella ricarica

Ora conosci tutti i metodi per ricaricare la tua carta prepagata ma devi prestare molta attenzione quando lo fai, soprattutto se esegui l’operazione presso esercizi commerciali o sportelli automatici. Ricorda sempre di digitare PIN e codici richiesti in maniera nascosta dai presenti per evitare ti siano copiati o rubati.

Evita anche di conservare i dati della carta, i codici di accesso come PIN, PAN e CV tutti nello stesso luogo (magari scritti sul cellulare). Ricordati anche, quando usi la carta prepagata per effettuare acquisti online, che la connessione wifi sia sicura e protetta. Se tieni conto di questi accorgimenti antifrode o furto potrai sia ricaricare la tua carta sia utilizzarla in totale serenità.

Leave a Reply