Carta Live, la Prepagata Ricaricabile di Banca 5

Nota come la “Banca dei tabaccai”, Banca 5 (denominazione giuridica corretta Banca 5 S.p.A), è un istituto di credito a tutti gli effetti pur non disponendo di filiali dislocate sul territorio italiano. L’azienda, nata con lo scopo di fidelizzare la clientela retail attraverso il contatto con la rete degli esercenti dei servizi di tabaccheria, fa parte dal 2016 del gruppo Intesa san Paolo che ne detiene la totalità delle quote azionarie disponibili.

Tra i servizi che Banca 5 offre capillarmente alla rete dei consumatori, la carta prepagata ricaricabile Banca 5 Live sta riscuotendo particolare consenso. Per questa ragione, cerchiamo di approfondire l’argomento verificandone le varie funzionalità e caratteristiche.

Cos’è Carta 5 Live?

Si tratta di una carta prepagata nominativa e ricaricabile che consente, esclusivamente al titolare di posizione, di porre in essere un buon numero di operazioni di pagamento nei limiti di massimali prefissati. La carta si rivolge ad un pubblico esclusivamente maggiorenne ed in possesso di un codice fiscale italiano (definitivo e non temporaneo); per richiedere la tessera non è necessaria la titolarità di un conto corrente, ma è sufficiente esibire, oltre al codice fiscale, un documento di identità in corso di validità.

Carta 5 Live è dotata di un codice IBAN personale, di un PIN utilizzabile per i prelevamenti, di un PAN, del codice di sicurezza CVV e, naturalmente, di un nome utente e di una scadenza. La tessera viene emessa da Banca 5 e le sue modalità di richiesta sono estremamente agevoli.

Richiesta e Attivazione

La richiesta di una Carta Live può essere effettuata rivolgendosi ad un esercizio convenzionato il cui elenco è disponibile sulla piattaforma internet di Banca 5. E’ sufficiente recarsi fisicamente nel negozio muniti della documentazione anagrafica necessaria, compilare l’apposito modulo di richiesta disponibile in loco e l’emissione della carta avviene contestualmente.

Al consumatore è consentito richiedere fino a tre carte prepagate Banca 5 ed ha comunque facoltà di recesso dal contratto entro il termine massimo di 14 giorni bancabili. L’attivazione della carta richiede una ricarica obbligatoria di almeno 10 Euro.

Carta Live Banca 5
Carta Live Banca 5

Una volta in possesso della propria carta Live il Titolare del rapporto che avesse già a disposizione l’applicazione telefonica specifica, potrà richiedere di passare al profilo FULL di Carta Live (tramite compilazione di documentazione specifica disponibile sull’App Banca 5) e di avere pertanto diritto ad un’operatività più ampia.

Va precisato, infine, che Carta Live scadrà l’ultimo giorno del mese indicato sulla tessera stessa e non potrà essere in alcun modo rinnovata; soltanto i titoli che avranno attivato il profilo Live Up potranno richiederne il rinnovo con emissione e recapito di una nuova Carta avente gli stessi codici di utilizzo della precedente.

Operazioni e Servizi

Volendo entrare nel dettaglio sulla funzionalità della Carta, dobbiamo immediatamente precisare che la tessera non può essere considerata in alcun modo uno strumento alternativo ad un classico conto corrente.

Benché dotata di IBAN, infatti, la carta consente di ricevere bonifici in accredito, ma non permette di disporne limitandone, di fatto, l’operatività.
La tessera, dunque, è una carta prepagata e ricaricabile in senso stretto; tramite di essa si può disporre esclusivamente di somme disponibili pre caricate e non vengono supportate in alcun modo linee di credito. Le operazioni disponibili dunque possono essere così riassunte:

  • Funzioni informative quali l’individuazione del saldo attivo e la lista dei movimenti compiuti;
  • Disposizioni di pagamento presso esercenti aderenti al circuito VISA in Italia e all’estero (solo per profilo LIVE UP) mediante digitazione di PIN, con apposizione di firma o mediante sistema contacless;
  • Disposizioni di pagamento tramite il servizio di piattaforma on line (solo per aderenti al profilo LIVE UP);
  • Prelevamento di denaro contante presso sportelli ATM convenzionati mediante digitazione di PIN
  • Prelevamento di denaro contante tramite un Esercizio convenzioni e nei limiti giornalieri previsti dal prospetto informativo;
  • Richiesta di rimborso parziale delle giacenze di carte tramite servizio telefonico e mediante accredito con bonifico SEPA;
  • Richiesta di ricarica su dispositivo mobile tramite sportello ATM;
  • Ricevere bonifici in accredito sull’IBAN di carta specifico.

Come ricaricare Carta Live

E’ possibile ricaricare la propria carta presso gli esercizi convenzionati (in contanti, con carta di debito o con addebito su un conto corrente intrattenuto con Banca 5), mediante bonifico bancario e tramite App con addebito su un conto di pagamento. Va precisato che è possibile operare nei limiti previsti dal contratto che possono essere sintetizzati in E. 250 giornalieri e E. 3.000 annui per la versione base e in E. 10.000 e 50.000 annui per il profilo LIVE UP.

Per quel che concerne i massimali di utilizzo, invece, dobbiamo distinguere tra limiti di ricarica già evidenziati in precedenza e limiti di prelevamento giornalieri (100 Euro per versione base e 250 per LIVE UP), mensili (Euro 100 per base e 5.000 euro per profilo LVE UP) e annui (E. 1200 e E. 50.000). Per quel che concerne le operazioni di pagamento il massimale è rappresentato dalla disponibilità di carta.

L’applicazione telefonica

L’App B5 è disponibile e compatibile con i principali sistemi operativi (IOS e Android) e consente di visionare in ogni momento il saldo ed i movimenti compiti oltre che sottoscrivere come, visto, il profilo più evoluto.

Conclusioni ed opinioni

In via generale la carta presenta un’operatività piuttosto limitata e non è adatta ad essere utilizzata come succedaneo di conto corrente. Le opinioni dal web evidenziano tale aspetto e una certa soddisfazione per i costi non troppo esosi. Tutte le operazioni che eccedono tali limiti non vanno a buon fine.

Costi e massimali di Carta Live

Salvo promozioni particolari, i costi di Carta Live possono essere riassunti in costi fissi ( costo di acquisto carta Euro 9,90 solo per versione base e canone mensile di Euro 0,90 dal secondo anno in poi solo per il profilo LIVE UP), in costi di ricarica ed in costi per la gestione della liquidità.

Tralasciando la prima ricarica che è gratuita, dalla seconda in avanti è previsto un ricarico commissionale di Euro 2,00 por ricariche in contanti, di Euro 2,5 per operazioni mediante carte di pagamento, di Euro 1,00 per ricariche con addebito su conto corrente e mediante App.

Il prelevamento di denaro contante tramite ATM e tramite esercizio convenzionato è gravato da euro 2,00 di recupero commissionale mentre l’eventuale riemissione della tessera a scadenza (solo per profilo LIVE UP) costa Euro 2,50.

Leave a Reply