Carta di credito Compass Easy: Costi, Vantaggi e Limiti

Quando si parla della carta di credito Compass Easy si fa riferimento a una delle carte revolving più in note e in voga del momento. Easy Compass è quindi una carta di credito emessa da Compass direttamente in filiale, che appartiene al circuito VISA. Risulta essere dotata di tecnologia contactless e può essere utilizzata sia online che presso i negozi fisici.

Funzioni e Vantaggi

Questa carta è definita rateale e con opzione a saldo. Mette a disposizione un plafond che va da un minimo di 1500 euro ad un massimo di 5000 euro. Generalmente il plafond iniziale è di 1500 euro, ma può essere incrementato inoltrando richiesta all’istituto di credito, che a propria discrezione può decidere di aumentarlo o meno. La particolarità di questa carta di credito sta nel fatto che offre la possibilità di effettuare acquisti sia online che presso negozi fisici, senza pagare nell’immediato. In poche parole, puoi pagare utilizzando il plafond a tua disposizione, che potrai rimborsare tranquillamente a rate, dilazionando così nel tempo l’esborso economico.

Compass Easy
Compass Easy

Se si ha necessità di prelevare contanti inoltre, la carta Compass Easy offre la possibilità di prelevare contanti presso qualsiasi sportello ATM, fino ad un massimo di 250 euro al giorno. La rata relativa al rimborso dei contanti prelevati parte da un minimo di 50 euro al mese, e può soltanto salire, ovviamente in relazione alle spese effettuate. 

Rimborso Rateale

Una delle caratteristiche più importanti di questa carta è senza dubbio rappresentata dalla modalità di rimborso. Le rate mensili infatti, risultano essere fisse: in realtà, il valore delle rate varia in base al saldo, ma risultano essere fissi in determinate fasce. Serviamoci di un elenco per capire meglio. 

  • Se il saldo è inferiore o uguale a 1.000 euro, la rata da pagare sarà pari a 50 euro;
  • Se il saldo va da 1.000,01 euro a 2.000 euro, l’importo della rata è di 100 euro;
  • Con saldo che va da 2.000,01 euro e 3.000 euro, la rata è pari a 150 euro;
  • Se infine, il saldo risulta essere superiore a 3.000 euro, si pagherà la tassa più alta, ovvero 250 euro. 

Non è quindi possibile essere a conoscenza della quantità e degli importi delle rate in anticipo, in quanto queste ultime dipendono dal saldo corrente. Per poter ottenere questa carta c’è bisogno di avere una fonte di reddito: per questo motivo, risulta essere indicata soltanto per coloro che sono in possesso di una busta paga, quali lavoratori e pensionati. 

Costi

Dal punto di vista dei costi, questa carta risulta essere molto conveniente, in quanto gratuita. Non sono infatti previsti costi per l’emissione, nè costi relativi al canone o altre spese. Tutti questi servizi quindi, sono totalmente gratuiti. L’unico costo è rappresentato dall’imposta di bollo, che però risulta essere a carico di CompassOvviamente, non bisogna mai dimenticare che parliamo di un fido e, in quanto tale, al pagamento di ogni rata bisogna aggiungere gli interessi. Questi ultimi vengono pagati secondo un TAN del 21,40% e di un TAEG del 23,63% massimo. Quando si effettua un prelievo inoltre, bisogna considerare che è presente una commissione pari al 4% dell’importo prelevato. 

Come Richiederla e Attivarla

La carta Compass Easy può essere richiesta da tutti i lavoratori e i pensionati aventi un’età compresa tra i 18 e i 72 anni. Ottenerla è veramente molto semplice: come accennato inizialmente infatti, può essere richiesta direttamente presso una filiale Compass. La documentazione da consegnare è la seguente: documento d’identità, tessera sanitaria, giustificativo di reddito, copia di una fattura di utenza domestica.

Se i documenti risultano essere in regola e il reddito percepito viene ritenuto adeguato, l’isitutito di credito provvederà a rilasciarvi la carta. Al momento del rilascio, quest’ultima risulterà essere già attiva e quindi immediatamente utilizzabile. Per poterla utilizzare, è necessario disporre del codice PIN, che sarà prontamente inviato tramite SMS al numero di telefono indicato: in alternativa, si può richiedere la spedizione cartacea del codice PIN. 

Saldo e Movimenti

Così come vale per ormai la quasi totalità delle carte, anche in questo caso il saldo e il movimento possono essere verificati direttamente da casa. Per conoscere le suddette informazioni infatti, è sufficiente rivolgersi al numero 02.48.24.44.12. Una valida alternativa è rappresentata come sempre dall’online: infatti, se ci si iscrive al sito Compass, è possibile controllare saldo e movimenti consultanto la propria Area Clienti. Questa risulta essere molto comoda in quanto offre la possibilità di consultare tutte le informazioni e i dati relativi alla propria carta degli ultimi 12 mesi.  Mediante l’Area Clienti inoltre, è possibile gestire i servizi aggiunti, come ad esempio le notifiche che Compass invia tramite SMS. 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 10 Media: 3.1]
Tags:

Leave a Reply