Carta Conto Revolut Business Italia: Costi, Iban, Opinioni e Recensione

La carta Revolut Business è una carta prepagata dotata di codice Iban emessa dalla giovane e promettente società inglese Revolut Ltd e pensata per essere utilizzata soprattutto in viaggio per effettuare transazioni con diverse valute. La carta ne supporta circa 150, tra monete estere e criptovalute, e permette di utilizzare il tasso di cambio interbancario con commissioni di gran lunga più convenienti rispetto a quelle di altre carte.

Le carte Revolut sono pensate sia per privati che per aziende. In questo articolo ci occuperemo della versione business. Basti dire che per i privati sono stati pensati diversi piani tariffari tra cui alcuni completamente gratuiti, come ad esempio il piano Standard, senza alcun canone mensile.

Carta Revolut: Operazioni, Funzioni e Vantaggi

La carta prepagata Revolut Business è una carta ricaricabile del circuito MasterCard pensata per aziende e liberi professionisti. La Revolut Business assolve anche alle funzioni di conto corrente vero e proprio in quanto dotata di un proprio Iban e di una tecnologia contactless.

Cosa significa questo?

Innanzitutto vuol dire che se hai una carta Revolut Business puoi effettuare tutte le operazioni normalmente previste per i possessori di carta di credito e debito, come ad esempio pagare acquisti online e nei negozi fisici. Inoltre puoi inviare e ricevere bonifici sia dall’Italia che dall’estero e prelevare giornalmente un importo in euro o altra valuta che sia equivalente a 3000 sterline.

Ricordiamo che questa carta, pur potendo funzionare come un normale conto corrente, non ne richiede in alcun modo l’appoggio.
Si tratta infatti di uno strumento di pagamento semplice, veloce e autonomo. Come abbiamo già anticipato, la carta Revolut Business è disponibile sia nella versione per aziende che in quella per liberi professionisti; le differenze sono minime ma sostanziali per adattarsi perfettamente alle esigenze di ciascuna categoria. Scopriamole insieme.

Carte prepagate Revolut costi e limti

Revolut ha pensato a cinque alternative per le carte Business, sia che si parli di aziende che di singoli professionisti, ciascuna con un canone mensile e funzionalità proprie. Il canoni mensili previsti partono da 0 euro e arrivano a 7, 25, 100 o 1000 euro al mese. Ad ogni piano corrisponde una serie di operazioni gratuite comprese nel costo e alcune funzioni diversificate. Il numero delle operazioni gratuite è ridotto per i piani free e più consistente per i piani a pagamento, con aumento progressivo man mano che aumenta il canone mensile.

Ma non è tutto. Una volta superata la soglia gratuita, i costi delle operazioni sono le stesse a prescindere dal piano sottoscritto. Nello specifico Revolut applica una commissione pari a 0,20 euro sui bonifici nazionali e 3 euro per i bonifici esteri. L’emissione è gratuita in ogni caso così come la ricarica; le commissioni per il prelievo sono fisse e pari al 2% dell’importo prelevato. Inoltre è prevista la possibilità di usufruire di una seconda carta gratuita e/o di più carte virtuali anche successivamente alla richiesta della prima carta.

Revolut Business

La possibilità di creare più carte virtuali rappresenta un vantaggio soprattutto per un utilizzo aziendale, in quanto consente gestire incassi e spese nel caso in cui si debbano gestire più collaboratori.

App Revolut: ottieni di più dai tuoi soldi

La prepagata Revolut Business è pensata per essere uno strumento smart non solo per quel che riguarda i pagamenti ma anche per la gestione.
Puoi infatti usare e gestire la tua carta tramite l’app Revolut – Ottieni di più dai tuoi soldi, disponibile per dispositivi iOS e Android. Oltre a tutte le operazioni legate alla tua carta, tramite l’applicazione puoi aprire un conto gratuito, inviare denaro ai tuoi amici, investire in titoli azionari tenendo sempre d’occhio le statistiche ed il tuo budget.

Revolut Business, concepita per un utilizzo aziendale in grado di unire semplicità e autonomia, è compatibile con la maggior parte dei sistemi gestionali in circolazione. Grazie alla funzione Revolut Connect è possibile sincronizzare le tue transazioni in modo che siano immediatamente registrate sul sistema gestionale aziendale. E se tu o la tua azienda vi appoggiate ad un gestionale non supportato, è comunque possibile integrare e automatizzare tutti i pagamenti grazie all’API Open, accessibile a tutti i piani, sia gratuiti che a pagamento

Come verificare saldo e movimenti

Per quanto riguarda saldo, i movimenti e l’estratto conto della tua carta Revolut, puoi verificarli facilmente nella schermata principale dell’app e scaricarli direttamente sul tuo smartphone.

Ricaricare la carta Revolut è molto semplice e puoi procedere tramite bancomat, bonifico bancario o postale, PayPal o trasferimento di denaro via app. La ricarica tramite bancomat può essere fatta solo la prima volta ed in fase di registrazione; non sarà più possibile ricaricare via bancomat successivamente. La ricarica tramite bonifico avviene mediante accredito sul codice Iban della carta.

Trattandosi di una carta emessa da una società inglese, le prime due lettere saranno GB anzichè IT ma questo non ne limita in alcun modo l’operatività.
Come normalmente accade sono necessari circa due giorni per ricevere questo tipo di pagamento. Tuttavia esistono banche che prevedono la possibilità di effettuare un bonifico immediato con accredito in tempo reale. Le carte Revolut sono abilitate alla ricezione di denaro da qualsiasi carta, comprese quelle virtuali come Paypal.

Cosa significa questo? Vuol dire che è possibile ricaricare la propria carta Revolut anche con Paypal. E c’è di più: la ricarica può avvenire anche in app tramite trasferimento da un altro account Revolut.

Come richiederla e attivarla

Richiedere la carta prepagata Revolut per Business è semplice e veloce, basteranno pochissimi minuti! Puoi svolgere la procedura interamente online e comodamente da casa sul sito www.revolut.com: entro 15 giorni riceverai la carta fisica direttamente a casa tua. Ecco i pochi semplici passaggi per richiedere la carta:

  • scegliere quale carta business richiedere, quella per aziende o quella per professionisti
  • inserimento dei dati anagrafici o aziendali
  • caricamento di un documento d’identità
  • verifica dei dati e ricarica per l’attivazione della carta
  • conferma dell’avvenuta emissione della carta virtuale
  • invio della carta fisica all’indirizzo indicato in fase di inserimento dei dati.

Opinioni e Recensioni della Revolut Business

Possiamo concludere che la carta Revolut business, sia nella versione per aziende che in quella per freelance , presenta numerosi aspetti positivi: è ricaricabile gratuitamente, ha una operatività ed plafond illimitati e tassi di cambio estremamente vantaggiosi.

Inoltre per il piano base è completamente gratuita! Le uniche criticità riscontrate dagli utenti riguardano il servizio di assistenza che per ora è in lingua inglese così come la registrazione. Tuttavia la semplicità e l’intuitività del procedimento permettono di andare oltre, rendendo la carta Revolut una delle migliori attualmente sul mercato.

Leave a Reply