Carta Bancomat e Pagobancomat: Differenze, Vantaggi e Come Averle

Pagobancomat e Carta Bancomat sono senza alcun dubbio le carte più diffuse in Italia ed entrambe appartengono al Consorzio Bancomat. Sebbene possano sembrare simili, già a partire dal nome, hanno ciascuna una natura ben definita: il circuito Bancomat si occupa del collegamento tra gli ATM per rendere disponibili i prelievi, quello Pagobancomat del collegamento tra POS e sistema bancario per poter procedere con i pagamenti. Andremo ora ad analizzarle singolarmente in modo che tu abbia un’idea più chiara.

PAGOBANCOMAT

IL Pagobancomat è un servizio grazie al quale abbiamo una banca emittente che tramite l’emissione di una carta Bancomat da’ la possibilità al cliente titolare di effettuare acquisti presso i vari esercizi commerciali.

Ti interesserà sicuramente sapere, inoltre, come tutte le carte appartenenti a questo circuito possono accedere al servizio BancomatPay. Cos’è? Te lo dico subito, è un sistema di pagamento che non richiede la presenza fisica della carta stessa.

Tutto ciò è possibile utilizzando semplicemente il proprio smartphone e procedendo con il pagamento tramite codice QR, grazie alla tecnologa a ultrasuoni o attraverso la scelta dell’esercente da un elenco cui poi inviare l’importo desiderato, si tratta, come avrai ben compreso, di un servizio dall’enorme facilità d’uso capace di coniugare innovazione ed estrema sicurezza.

carta pagobancomat

L’attivazione è una questione di pochi minuti che si risolve richiedendola tramite l’App nativa della propria banca senza concessione di dati a servizi terzi.

Ti informo, inoltre, di come tutte le spese effettuate e pagate tramite Pagobancomat vengano conteggiate in tempo reale e scalate dal tuo personale conto corrente bancario e, cosa assai gradita, è totalmente esente dall’applicazione di commissioni.

CARTA BANCOMAT

La carta Bancomat è il servizio grazie al quale una banca emittente concede la possibilità al cliente finale di prelevare un determinato importo dagli sportelli ATM, cifra che sarà poi scalata dal conto corrente.

A differenza della carta di credito, la carta Bancomat ha un effetto immediato e comunque sia l’importo prelevabile è assolutamente vincolato alla disponibilità fattuale del denaro.

carta bancomat

Possono, inoltre, essere presenti determinati limiti di prelievo sia giornalieri sia mensili, infine se vuoi avere la certezza assoluta che la tua carta Bancomat sia effettivamente disponibile a usufruire del servizio Pagobancomat, ti basterà controllare se il logo di quest’ultimo sia presente o meno.

A differenza del Pagobancomat, questa carta prevede determinati costi di commissione che vengono comminati per ciascun prelievo, costi che sono figli esclusivamente di un rapporto paritetico tra il soggetto che detiene la titolarità, cioè tu, e il gruppo bancario emittente.

CONCLUSIONE

Quale scegliere tra le due, verso quale propendere è qualcosa che dipende solo da te.

Ambedue hanno funzioni analoghe, ma con piccole differenze, ad esempio, per quanto riguarda le tempistiche di addebito che risultano immediate nel caso di Bancomat o carta di debito.

Il bancomat richiede una rigorosa attenzione nell’utilizzo per valutare bene tutte le tue spese, sebbene sia impossibile sforare il proprio budget. Entrambe possono, infine, essere utilizzate in paesi esteri a patto che siano abilitate su dei circuiti internazionali.

Leave a Reply